#Gaza: femministe silenti e marketing militare israeliano

Al di là del Buco

donne_palestina

Le bombe cadono su Gaza e molte femministe tacciono. Oppure si occupano di altre emergenze. C’è sempre la violenza sulle donne da mettere in primo piano, e io posso anche concordare, non fosse per il fatto che se ti casca una bomba sul cranio sarà violenza pure quella. Chissà perché però ho visto pochi balli, canti, girotondi e pensieri devoluti in direzione di una violenza sistematica che coinvolge un intero popolo sacrificato all’interesse di un occidente neoliberista che per avere due grammi di petrolio e il controllo del medio oriente piuttosto tratterebbe le donne che si oppongono a ‘sta cosa tutte quante come terroriste buone da rifarcisi l’immagine di santi, eroi, invece che degli speculatori che in realtà sono.

View original post 1.116 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...