Ricordiamo Cesare, che non amava i pettegolezzi

Post di: Lucia Senesi

 

 

“Ti amo.
Cara Connie, di questa parola so tutto il peso
– l’orrore e la meraviglia –
eppure te la dico, quasi con tranquillità.
L’ho usata così poco nella mia vita,
e così male, che è come nuova per me.”

 

Da una lettera di Cesare Pavese a Constance Dowling, 17 Marzo 1950

 

PaveseDowling

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...